L’ Associazione “Insieme per il Trullo” A.P.S.

Alle ore 18:00 del 23 giugno 2021, presso la sala teatro della BiblioTrulloTeca, verrà presentato il libro

“SCONOSCIUTI”

di Marco Sparvoli

Copertina del libro Sconosciuti di Marco Sparvoli

Chi può dire di conoscere veramente una persona, di poterne intuire i desideri più nascosti e inconfessabili? Quali sono i confini sottili che trasformano i rapporti in legami spesse volte perversi? Questo è il tema con cui si confronta stavolta il commissario Bruno. Vengono toccati in questa indagine i nodi più profondi delle sue difficoltà e incompetenze esistenziali. I fatti: un investimento mortale sulla via principale del quartiere, l’uccisione di un avvocato in pensione freddato sulla porta di casa con tre colpi di pistola, con l’unica probabile testimone ricoverata in ospedale che non parla in stato di shock, e infine un individuo sconosciuto e minaccioso che pedinerà per giorni uno dei più famosi writer del quartiere, turbano la normale vita del Trullo e le notti sempre più agitate e insonni del commissario Bruno. Tutto avviene nel giro di pochissimi giorni all’approssimarsi di un’estate di tipo sempre più equatoriale che si preannuncia caldissima e umida. Mai come in questo caso tutto è confuso e caotico. Le indagini non riescono a seguire un filo coerente, mancano moventi e sospettati ma soprattutto colpevoli. Più volte Bruno ha l’impressione di girare a vuoto.

Marco Sparvoli, Dirigente Psicologo della Azienda ASL RM/D, lavora presso il SPDC del S. Camillo.
Autore per la serie gialli di Alpes dei volumi “Il canone Pachelbel”, “Tra gli occhi e il cuore”, “Per tutti Nina” e “Una domenica diversa”.

In Copertina: Federica, opera realizzata dall’artista Solo

Instagram: @flaviosolo

Lo scrittore Marco Sparvoli durante la presentazione del libro
Lo scrittore Marco Sparvoli durante la presentazione del libro

La presentazione è durata poco meno di tre ore, è stato un incontro piacevole e ricco di spunti sul panorama del giallo mondiale e italiano nel corso degli ultimi duecento anni, aneddoti su fatti curiosi accaduti durante la stesura dei libri, una veloce panoramica su temi attuali quali omicidi, femminicidi, evoluzione della legislazione riguardante le malattie mentali, il Trullo.

Lo scrittore ci ha salutati con la promessa di tornare per continuare e approfondire quei temi e con l’augurio che l’incontro di oggi sia stato solo l’inizio di tanti altri incontri nella BiblioTrulloTeca, una fiammella di speranza dopo i giorni bui del lockdown.

A presto!

I presenti ben distanziati e con le mascherine
I presenti ben distanziati e con le mascherine