CONSIGLI DI LETTURA - Aprile 2022


Vi auguriamo buona lettura con i consigli di lettura di aprile 2022, dalla nostra pagina Facebook.


Titolo: Skeleton

Autore: Kathy Reichs

Prima edizione: 2007

Genere: giallo, thriller

La primavera è arrivata ma l’aria frizzante fa ancora correre lungo la schiena un brivido gelido, ottimo spunto per leggere i romanzi di Kathy Reichs. Questa scrittrice è un’antropologa forense che, ispirata dal successo delle opere della collega Patricia Cornwell, ha dato vita a una serie di thriller sulla cui protagonista, Temperance Brennan, si basa il personaggio di Bones degli omonimi telefilm andati in onda qualche anno fa.

Reichs, attraverso il suo personaggio, che chiama col diminutivo di Tempe, rielabora e descrive il suo vissuto di antropologa forense, comprese le esperienze più dure legate a casi riguardanti le vittime di serial killer.

Se vi appassiona questo tipo di storie vi conviene iniziare dal primo libro della serie: “Corpi freddi”. Nella foto compare la copertina di “Skeleton”, che è solo il decimo ma con un’immagine molto evocativa.

E voi, avete già letto libri di donne che, partendo dalla loro carriera accademica, sono diventate scrittrici famose?


Titolo: Il pugnale nel giardino

Autore: Vahé Katcha

Prima edizione: 1982

Genere: drammatico

Terra montuosa ricca di vulcani spenti, scossa da forti terremoti, nessuno sbocco sul mare, chiusa tra Turchia, Iran, Azerbaijan, Georgia, una storia millenaria, una delle prime nazioni al mondo a fare del cristianesimo la religione di stato, attualmente aderente al Consiglio d’Europa.
Armenia, un nome, uno dei tanti tra gli stati, tra le storie dimenticate, storie fatte spesso di guerra e dolore.
Il genocidio stavolta è quello perpetrato dall’impero ottomano tra il 1915 e il 1916 contro il popolo armeno e viene ricordato ogni 24 aprile.
Il romanzo di Vahé Katcha, “Il pugnale nel giardino”, parte dal 1884 e si conclude con la strage degli armeni; segue le storie di varie persone per raccontare quella più grande di un intero popolo.
Ogni tentativo di epurazione etnica, ogni genocidio, ogni intento di soffocare un popolo con la sua identità, la sua arte, la sua storia, è come un pugnale che affonda nell’anima dell’intera umanità. Perché la vera ricchezza non è quella che si ottiene dalla conquista bellica o dalla sopraffazione, ma quella che si realizza con il rispetto, il dialogo, che porta a comprendere, scambiare, evolvere.


Titolo: Il mistero dell’inquisitore Eymerich

Autore: Valerio Evangelisti

Prima edizione: 1996

Genere: fantascienza

Circa una settimana fa è morto Valerio Evangelisti, scrittore italiano che riusciva a mescolare fantascienza e horror in un modo davvero originale.

La sua opera più famosa è il ciclo dell’inquisitore Nicolas Eymerich, formato da vari romanzi ambientati su diversi livelli temporali. Da un passato cupo in cui l’inquisitore combatte contro forze apparentemente soprannaturali, ma soprattutto contro sé stesso, si arriva ai giorni nostri fino ad essere catapultati in un futuro non troppo lontano ancora più cupo e spaventoso dei livelli temporali precedenti.

La trama dei suoi romanzi si intreccia, infittisce, lascia senza fiato, si insinua sotto la pelle e gioca con il nostro equilibrio mentale. Non ci si può distrarre quando si leggono i suoi libri, altrimenti si rischia di perdersi in un tempo che non è nostro, in uno spazio irriconoscibile che lentamente potrebbe diventare così familiare da farci temere che è proprio quello il futuro che ci attende.


Titolo: In viaggio con Shakespeare

Autore: Roberto Caramelli

Prima edizione: 2021

Genere: saggistica

Stratford-upon-Avon è una delle più importanti destinazioni culturali del mondo. Città natale di Shakespeare, vi si possono visitare i luoghi della sua vita, dalla casa in cui nacque alla chiesa in cui fu sepolto. Questo saggio, sul modello di una vera e propria guida di viaggio (con tanto di indicazioni stradali e notizie di ogni sorta), frutto di anni di esplorazioni, porta il lettore nei luoghi culto della vita e delle ambientazioni del Bardo, non solo in Inghilterra ma anche in numerosi altri siti d'Europa. Ricco di consigli e curiosità, tra hotel infestati da fantasmi e suggestioni cinematografiche, e impreziosito dai disegni dell'autore, "In viaggio con Shakespeare" è la guida definitiva per chiunque voglia esplorare, da casa o dal vivo, i luoghi di uno degli autori più importanti di tutti i tempi.

Post popolari in questo blog

Presentazione del Libro “UN MONDO QUASI UMANO” di Magnus Torque – 27 Novembre 2021

Presentazione del Libro “I SOGNI LI SPENDO PER STRADA” di Liliana Ranalletta – 18 Dicembre 2021

CONSIGLI DI LETTURA - Gennaio 2022